Sheridans Guides to Great Britan & Ireland




Scozia - La pianure

Viaggiando verso nord da Hadrian's Wall, attraversando le vaste zone collinari delle contee di confine con l'Inghilterra, ricoperte di erica color porpora, noterete che il paesaggio acquisisce un profilo più morbido, particolarmente a partire dalle Portland Hills e scendendo verso i foidi del Clyde e del Forth al centro della Scozia. Una lunga storia dei scaramucce di confine con l'Inghilterra ha lasciato dietro torri e castelli sparsi per tutta la pianura.

La costa sudoccidentale è ricca di centri di interesse storico, oltre ad essere un vero paradiso per gli appassionati del golf. Robert Burns, il poeta nazionale della Scozia, nacque ad Alloway, punto di partenza del Burns Heritage Trail. La costa sudorientale è una zona di paesaggi naturali intatti con oltre 16 campi da golf. Circondata da boschi e colline, Edimburgo, che sorge vicino al mare, sul Firth of Forth, è la capitale della Scozia ed è anche una delle città più romantiche e pittoresche di tutto il mondo. Le attrazioni della città sono numerosissime: gallerie d'arte, musei e giardini botanici. Edimburgo ospita inoltre ogni anno, durante il mese di Agosto, il celebre Edinburgh Arts Festival.

La seconda città della Scozia è Glasgow, centro industriale e commerciale del paese. Glasgow è una delle più belle città Vittoriane della Gran Bretagna; i suoi splendidi edifici, i musei e le gallerie d'arte riflettono la storia illustre di questo centro di industrie ingegneristiche e navali. Lungo le rive del Clyde si trovano porti e porticcioli ideali per gli appassionati della vela.